TARTARUGA MASCHIO O FEMMINA?

RICONOSCERE IL SESSO NELLE TARTARUGHE:

Nelle tartarughe sia acquatiche che terrestrimaschi si riconoscono per:

–Dimensioni ridotte da adulti (infatti i maschi di tartaruga tendono ad essere più piccoli rispetto alle femmine)

-i maschi hanno una crescita delle unghie anteriori smisurata, questo serve per aggrapparsi alla femmina durante l’accoppiamento

-i maschi di tartaruga inoltre presentano una coda più stretta e lunga, data la presenza del pene

Esemplare Maschio: coda lunga e unghie lunghe, dimensione ridotte

 

Riconoscere le femmine di tartaruga:

-le femmine tendono ad avere dimensione più grandi da adulte

-unghie corte

-coda corta ma grande alla base

-inoltre in caso di difficoltà nel dimorfismo sessuale ricordatevi che se la vostra tartaruga depone qualche uovo (anche non fertile) è al 100% una tartaruga femmina

 

 

Caratteri distintivi nelle tartarughe da terra:

oltre alle caratteristiche elencate sopra, nelle tartarughe da terra si può riconoscere il maschio dalla femmina grazie alla forma del piastrone (la “pancia” delle tartarughe) che in caso di esemplare maschio è più concavo, mentre in caso di esemplare femmina è piatto.

 

Consigli per un corretto dimorfismo sessuale:

-diffidate da chiunque vi dica che il sesso delle tartarughe si riconosce dai puntini che hanno sul piastrone

-non provare a sessare le tartarughe prima che abbiano raggiunto una discreta dimensione, poichè da baby è quasi impossibile definirne il sesso.

 

Curiosità:

Si può decidere il sesso delle tartrughe nate in cattività regolando la temperatura nell’incubatrice, è stato scientificamente provato che ha temperature più basse ci sarà la maggioranzza di maschi nella covata, e a temperature di incubazione più alte nasceranno invece più femmine.

TartaGuida

efivizzoli@gmail.com

3458821726

  • Facebook
  • YouTube
  • Instagram